LA PREPARAZIONE INDISPENSABILE PER I CONCORSI

0

Segretario Comunale e Provinciale

PREPARATI CON I NOSTRI VOLUMI

CORSI


CORSO ONLINE DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PER SEGRETARIO COMUNALE

Accedi alla nostra area formazione e iscriviti al nostro corso per la preparazione al concorso Segretario Comunale e Provinciale!



Leggi di più


Il Presidente del consiglio dei Ministri, con DPCM del 24 aprile 2018,previa autorizzazione dalla Corte dei Conti, ha predisposto l'indizione di un nuovo bando per l'assunzione di 224 unità di personale nella qualità di Segretari Comunali e Provinciali.

  


RUOLO DELLA FIGURA PROFESSIONALE

Il segretario comunale ed il segretario provinciale sono organi, rispettivamente di un Comune o di una Provincia, che svolgono funzioni di collaborazione e di assistenza giuridica e amministrativa in favore dell'ente presso cui  prestano le propria attività lavorativa.

Per ricoprire tale incarico è, tuttavia, necessario che siano iscritti all'albo nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali e, affinchè ciò sia possibile, è imprescindibile il conseguimento dell'abilitazione a segretario comunale e provinciale che presuppone lo svolgimento di un percorso di formazione della durata di 1 anno.

Per ricoprire tale carica è pur sempre necessario che venga superato un apposito concorso pubblico per esami a seguito del conseguimento della laurea in Giurisprudenza, Scienze Politiche o Economia.

 Difatti, i Segretari comunali e provinciali non sono dipendenti del Comune o della Provincia, ma sono dipendenti del Ministro dell'Interno.

 

 

 

PROVE DEL CONCORSO

Il concorso si articolerà in diverse prove:

- una prova preselettiva, eventuale e subordinata al numero di domande presentate, avente ad oggetti la capacità logica ed analitica del candidato, nonchè nozioni di cultura generale;

- una prova scritta ad oggetto problematiche di carattere giuridico in relazione al  diritto costituzionale , diritto amministrativo, ordinamento degli enti locali e diritto privato;
 

- una seconda prova scritta avente ad oggetto problematiche di carattere economico e finanziario-contabile, con specifico riferimento ad economia politica, scienza delle finanze, ordinamento finanziario e contabile degli enti locali;
 

- una terza prova scritta che avrà ad oggetto problematiche concernenti le tecniche di direzione, organizzazione e gestione dei servizi e delle risorse umane.

- una prova orale che verterà oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, nonchè su argomenti attinenti:

a) la legislazione amministrativa statale e regionale;

b) il diritto del lavoro (con specifico riferimento al lavoro pubblico);

c) il diritto tributario;

d) ragioneria applicata agli enti locali;

e) economia pubblica;

f) politica di bilancio;

g) tecnica normativa;

h) scienza dell'amministrazione;

i) diritto penale (parte generale e delitti contro la pubblica amministrazione);

l) elementi di informatica.