LA PREPARAZIONE INDISPENSABILE PER I CONCORSI

0

Referendario TAR


I volumi NelDiritto Editore costituiscono una vero e proprio supporto per la preparazione al concorso per referendario Tribunale Amministrativo Regionale.

Il concorso per referendario TAR si articola nello svolgimento di quattro temi, di cui tre a carattere teorico ed uno a carattere pratico in ambito di diritto privato, diritto amministrativo, scienze delle finanze e diritto finanziario.

In particolare, la prova pratica potrà essere adeguatamente preparata mediante il volume “Tracce concorso TAR”, che aiuta il candidato nell’acquisizione di una metodologia semplice per la redazione anche delle più complesse tematiche giuridiche.

La prova orale, invece, potrà essere sostenuta dai candidati che abbiano raggiunto un punteggio di quaranta cinquantesimi nelle prove scritte, purchè in nessuna di esse si sia conseguito un punteggio inferiore a trentacinque cinquantesimi.

Le materie delle prova orale coincidono con quelle della prova scritta.

La preparazione al concorso potrà essere accompagnata dal codice di aggiornamento che, oltre a contenere le più significative novità normative e le principali leggi complementari, consente al candidato di  ricostruire l’evoluzione storica delle norme, senza trascurare un approccio attuale alle stesse.

Inoltre, per una corretta preparazione, non si potranno tralasciare i codici con collegamenti normativi che forniscono un’analisi analitica dei singoli articoli ed i relativi manuali che permettono un concreto approfondimento dei vari istituti giuridici.


VOLUMI PER LA PREPARAZIONE AGLI SCRITTI

VOLUMI PER LA PREPARAZIONE ALL'ORALE

CODICI PER IL CONCORSO

PROVE D'ESAME

la prova si articola nell'elaborazione di quattro temi :

-elaborato teorico in ambito di diritto privato;

-elaborato teorico in ambito di diritto amministrativo;

-elaborato teorico in ambito di scienze delle finanze e diritto finanziario;

-prova pratica che prevede la stesura di un elaborato di diritto amministrativo.

La prova orale invece potrà essere sostenuta dai candidati che abbiano raggiunto un punteggio di quaranta cinquantesimi nelle prove scritte purchè in nessuna di essere abbia conseguito un punteggio inferiore a trentacinque cinquantesimi.

Le materie delle prova orale coincidono con quelle della prova scritta.