MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI: 148 posti

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI: 148 posti

ULTIME NEWS

Proroga dei termini e parziali modifiche al concorso pubblico, per esami, per la copertura di centoquarantotto unita' di personale, a tempo pieno ed indeterminato, nell'area funzionale III - fascia economica iniziale F1 - profilo professionale di ingegnere-architetto, per le esigenze del Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale. (GU n.53 del 06-07-2018)

Per l'avviso clicca qui

I NOSTRI VOLUMI PER LA PREPARAZIONE

 


Collana: I manuali per i concorsi 
Giugno 2018
Prezzo: € 30 

ISBN: 978-88-3358-059-3 

BANDO DI CONCORSO

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di centoquarantotto unita' di personale, a tempo pieno ed indeterminato, nell'area funzionale III - fascia economica iniziale F1 - profilo professionale di ingegnere-architetto, per le esigenze del Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale.

(GU n.45 del 08-06-2018)

Per il bando clicca qui

REQUISITI PER L'ACCESSO

Al concorso saranno ammessi, a domanda, i candidati in possesso  alla data di scadenza del termine previsto per la presentazione della relativa domanda di partecipazione al concorso, del seguente corso di Laurea quinquennale:

Laurea magistrale in Ingegneria  conseguente  a  laurea di 1° livello in ingegneria  meccanica ovvero diploma di laurea  in ingegneria meccanica.

PRESENTAZIONE DOMANDA

La domanda, che assume valore  di  dichiarazione  sostitutiva  ai sensi del decreto del  Presidente  della  Repubblica  n.  445/2000  e s.m.i.,  deve  essere  presentata,  a  pena  di  nullita',  entro  il trentesimo giorno, compresi i giorni festivi, successivo a quello  di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del presente bando, tramite il sistema «Step  one»  del  Formez  PA,  compilando  l'apposito  modulo elettronico disponibile sul sito http://ripam.formez.it.

Termine presentazione domande: 8 LUGLIO.

PRESELEZIONE E PROVE D'ESAME

L'Amministrazione si riserva la facolta' di effettuare una prova preselettiva ai fini dell'ammissione alle prove scritte.  Per l'espletamento della prova preselettiva, l'Amministrazione si avvarra' della collaborazione di Formez PA.  I candidati  saranno  chiamati  a  rispondere, in un tempo predeterminato, ad una serie di quesiti a risposta multipla per la verifica della capacita'   logico-deduttiva,   di    ragionamento logico-matematico,  di  carattere  critico-verbale e di cultura generale.  Nel caso in cui venga effettuata la prova preselettiva,  verranno ammessi alle prove scritte i primi 900 candidati che abbiano superato la preselezione e tutti coloro che  avranno  conseguito  il  medesimo punteggio del 900° candidato.

Gli esami consistono  in  due  prove  scritte,  una  a  contenuto tecnico   - professionale e una a contenuto  teorico-pratico,  ed  un  colloquio. L'ordine di svolgimento delle prove  scritte  sara'  stabilito  dalla commissione esaminatrice.


News