Regione Lazio: 115 ASSISTENTI TECNICI PROFESSIONALI

Regione Lazio: 115 ASSISTENTI TECNICI PROFESSIONALI

BANDO DI CONCORSO

Concorso pubblico, per esami, per l’ammissione al corso – concorso selettivo di formazione per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di n.115 unità di personale con il profilo professionale di Assistente area tecnica – Servizio NUE 112, categoria C, posizione economica C1.

Per il bando clicca qui.

I NOSTRI VOLUMI PER LA PREPARAZIONE

 


Collana: Esami e Concorsi 
marzo 2018
Prezzo: € 28 

ISBN: 978-88-3270-230-9 

 


Collana: Esami e Concorsi 
marzo 2018
Prezzo: € 32 

ISBN: 978-88-3270-229-3 

PRESENTAZIONE DOMANDE

La domanda di partecipazione dev’essere redatta utilizzando esclusivamente l’apposito modulo di cui all’allegato C del bando di concorso. Dopo aver stampato e compilato la domanda in tutte le sue parti la stessa dovrà essere firmata, con firma estesa e leggibile, e successivamente scansionata. La domanda così scansionata dovrà essere inviata – con le modalità di seguito rappresentate – unitamente ad un documento in corso di validità scansionato. 

Termine presentazione domanda: 29 marzo 2018.

I REQUISITI PER L'ACCESSO

a) cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea purché in possesso di adeguata conoscenza della lingua italiana;

b) idoneità fisica all’impiego;

c) godimento dei diritti civili e politici;

d) posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;

e) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

f) non aver riportato condanne penali passate in giudicato che impediscano, ai sensi della normativa vigente, di poter costituire rapporti contrattuali con la Pubblica Amministrazione;

g) diploma di scuola secondaria superiore.

PRESELEZIONE E PROVE D'ESAME

Qualora il numero delle domande di partecipazione alla presente procedura concorsuale siano superiori a 575, l’Amministrazione può procedere, tramite la Commissione esaminatrice nominata per lo svolgimento del presente concorso, alla preselezione dei concorrenti mediante test preselettivi a valenza psicoattitudinale e/o sulle materie di cultura generale e di cui al successivo art. 6.

Le prove di esame consistono in due prove scritte, di cui una pratica o a contenuto teorico pratico, e in una prova orale.

La Commissione in relazione al numero dei candidati potrà determinare le prove scritte in forma di elaborato scritto, quesiti a risposta multipla predeterminata o questionario a risposte sintetiche su una o più dei seguenti argomenti:

 

  • elementi di diritto amministrativo;
  • elementi di diritto costituzionale e di diritto dell’unione europea;
  • normativa in materia di trattamento e protezione dei dati personali;
  • normativa concernente il Numero Unico dell’Emergenza;
  • Statuto Regione Lazio, legge regionale del Lazio n. 6/2002 e regolamento regionale del Lazio n. 1/2002;
  • nozioni di informatica e di strumenti web.