80 Commissari Polizia di Stato

80 COMMISSARI POLIZIA DI STATO

ULTIMO AGGIORNAMENTO

NELLA G.U. DEL 5 DICEMBRE VERRA' PUBBLICATO IL DIARIO DELLA PROVA PRESELETTIVA

I NOSTRI VOLUMI PER LA PREPARAZIONE

 


Collana: Esami e Concorsi 
luglio 2017
Prezzo: € 48 

ISBN: 978-88-3270-054-1 

BANDO

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per  il  conferimento di 80 posti di commissario della Polizia di Stato, indetto con decreto 30 giugno 2017.

E' indetto un concorso pubblico, per  titoli  ed  esami,  per  il conferimento di ottanta posti di commissario del ruolo dei commissari della Polizia di Stato.

PRESENTAZIONE DOMANDE

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata ed inviata entro il termine perentorio di trenta giorni, che decorre dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando nella  Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana  -  4ª  Serie speciale «Concorsi ed esami».

La scadenza per la presentazione delle domande è il 3 agosto 2017

QUALI SONO I REQUISITI PER L'ACCESSO?

I requisiti richiesti ai candidati, per la  partecipazione  al concorso, sono i seguenti:

      a) cittadinanza italiana;

      b) godimento dei diritti civili e politici;

      c) possesso  delle  qualita'  morali  e  di  condotta;

     d) non aver compiuto il 32° anno di eta'.  Quest'ultimo  limite e' elevato, fino a un massimo di tre anni, in relazione all'effettivo servizio militare prestato dai concorrenti.

      e) aver conseguito, presso  una  Universita'  della  Repubblica italiana o un Istituto di  istruzione  universitario  equiparato,  il titolo   di   laurea   rientrante,   come   stabilito   dal   decreto interministeriale di cui all'art. 3, comma 2, del decreto legislativo 5 ottobre 2000, n. 334, in una delle seguenti classi:

        1) classe delle lauree magistrali in giurisprudenza (LMG/01); classe delle lauree  magistrali  in  scienze  dell'economia  (LM-56); classe delle lauree magistrali in  scienze  della  politica  (LM-62); classe  delle  lauree   magistrali   in   scienze   delle   pubbliche amministrazioni (LM-63); classe delle lauree  magistrali  in  scienze economico-aziendali (LM-77);

        2)  classe  delle  lauree  specialistiche  in  giurisprudenza (22/S); classe delle lauree specialistiche in  scienze  dell'economia (64/S); classe delle lauree specialistiche in scienze della  politica (70/S); classe della lauree specialistiche in scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S); classe della lauree specialistiche in scienze economico-aziendali (84/S); classe  delle  lauree  specialistiche  in teoria e tecniche  della  normazione  e  dell'informazione  giuridica (102/S).

      f) idoneita' fisica, psichica ed attitudinale  all'espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformita' alle disposizioni contenute nel decreto ministeriale 30  giugno  2003,  n. 198 e nel decreto del Presidente della Repubblica 17  dicembre  2015, n. 207.

PRESELEZIONE E PROVE D'ESAME

Nel caso si debba svolgere la prova preselettiva il concorso si articolera' nelle seguenti fasi:

  • prova preselettiva;
  • prova di efficienza fisica;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamento attitudinale;
  • prove scritte;
  • valutazione dei titoli dei candidati;
  • prova orale.

Se la prova preselettiva non sara' disposta,  il  concorso  si articolera' nelle seguenti fasi:

  • prove scritte;
  • prova di efficienza fisica;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamento attitudinale;
  • valutazione dei titoli dei candidati;
  • prova orale.