250 posti Ministero Interno

250 POSTI MINISTERO INTERNO

CONCORSO

Concorso pubblico, per titoli ed esami, a 250 posti per l'assunzione a tempo indeterminato di funzionari amministrativi da destinare esclusivamente alle Commissioni territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale ed alla Commissione nazionale per il diritto di asilo. 

 

I NOSTRI VOLUMI PER LA PREPARAZIONE

 


Collana: Esami e Concorsi 
maggio 2017
Prezzo: € 30 

ISBN: 978-88-6657-765-2 

PRESENTAZIONE DOMANDE

La domanda di partecipazione va compilata esclusivamente per via telematica entro l'1 giugno 2017

QUALI SONO I REQUISITI PER L'ACCESSO?

Possono partecipare al concorso tutti i laureati in:
Giurisprudenza, 
Economia e commercio, Scienze dell'amministrazione, Scienze politiche, Relazioni pubbliche, Scienze internazionali e diplomatiche, Scienze statistiche ed attuariali, Scienze statistiche e demografiche, Scienze statistiche ed economiche, Sociologia.

PRESELEZIONE E PROVE D'ESAME

Nel caso in cui il numero dei candidati sia pari o superiore a dieci volte il numero dei posti messi a concorso, per determinarne l'ammissione alle successive prove scritte, e' previsto l'espletamento di una prova preselettiva. La prova preselettiva consiste nella risoluzione di quesiti a risposta multipla tesi a  verificare la conoscenza nelle seguenti
materie: 
      elementi di diritto pubblico; 
      diritto internazionale pubblico, dell'Unione europea e legislazione  nazionale ed europea nell'ambito  della   protezione internazionale; 
      storia  contemporanea,  con  particolare  riferimento agli avvenimenti nei paesi extraeuropei dal dopoguerra ad oggi; 
      geografia politica ed economica, con particolare riferimento ai Paesi del continente africano e asiatico; 
      lingua inglese. 

Le prove di esame consistono in due prove scritte ed in una prova orale.

La prima prova scritta, della durata di otto ore, consiste nella stesura di un elaborato in materia di diritto internazionale pubblico, dell'Unione europea e legislazione nazionale ed europea nell'ambito della protezione internazionale.

La seconda prova scritta è volta all'accertamento della conoscenza della lingua inglese.